Alta leggibilità: il font Leggimi!

La dislessia si manifesta con la difficoltà di comprendere testi scritti: tra i DSA, ossia i Disturbi Specifici dell’Apprendimento, la dislessia è la più comune in bambini e ragazzi.

Se volete avere un’idea della difficoltà di lettura che può avere un dislessico, possiamo curiosare tra i lavori del designer britannico Dan Britton che ha creato un font “al contrario”, ovvero un font a cui manca il 40% di ogni lettera che, pur non riproducendo esattamente quello che un dislessico percepisce, rende comunque l’idea di come possa essere difficoltosa e lenta la sua lettura.

I primi studi in questo senso sono stati quelli della British Dyslexia Association che ha prodotto anche una specie di guida con le indicazioni stilistiche minime per la creazione di materiale didattico che faciliti l’apprendimento per chi soffre di dislessia: la grandezza delle lettere, la crenatura e l’interlinea, ecc. Nei più comuni programmi di videoscrittura ci sono già font con caratteristiche tali da facilitare la lettura (l’Arial, il Comic Sans, l’Helvetica, il Tahoma, il Trebuchet e il Verdana), ma negli anni sono stati realizzati dei font appositi, frutto di studi e approfondimenti specifici.

In Italia spiccano quelli del Servizio TSMREE (Tutela Salute Mentale e Riabilitazione dell’Età Evolutiva) dell’Asl RM-E che svolge funzioni di prevenzione, tutela, diagnosi, cura, riabilitazione, inserimento scolastico e sociale. A partire da questi studi, con la collaborazione e la consulenza di diversi professionisti, nel 2006 Sinnos editrice ha disegnato e progettato il font Leggimi!, adottandolo da subito per le sue pubblicazioni. Secondo Bruno Spinetoli, neuropsichiatra e Direttore del TSMREE della Asl RM-E «la font leggimi è studiata appositamente per facilitare i percorsi di lettura e l’acquisizione della capacità di lettura […] insieme a un’organizzazione grafica particolare che tiene conto di spaziature, ritorni a capo, che mantengono una organizzazione sintattica e facilitano i compiti di lettura».

Per approfondire:

Il depliant informativo per educatori, genitori, librai su alta leggibilità e le proposte Sinnos 🡪 https://www.sinnos.org/leggimi/wp-content/uploads/DEPLIANT-ALTA-LEGGIBILITA.pdf 

Intervista a Della Passarelli: http://www.viadeiserpenti.it/scarabocchi-rubrica-dedicata-letteratura-per-bambini-ragazzi/
Aperitivi in libreria con Della Passarelli: https://www.facebook.com/403546313182561/videos/793466414801827

Appuntamento sulla pagina FB di Sognalibri!

Per visualizzare il programma completo accedi al seguente Link: Programma completo

Seguici su Facebook facebook.com/letteratureinclusive

Scopri gli ospiti della rassegna: Gli ospiti della rassegna

Leave a Reply