Premio letterario “Fiabe al Mare”

CON IL PATROCINIO DI:                                                IN COLLABORAZIONE CON:

Stampave_logo_small-300x300

 

AVVISO

Oggi sarebbe scaduto il nostro piccolo Premio letterario: avremmo consegnato gli elaborati ai membri della Giuria e avremmo cominciato a prepararci per la grande festa della premiazione.
Intanto, sono giunte tantissime mail di maestre e insegnanti che ci chiedono come comportarsi: la loro classe stava lavorando per partecipare ma, nelle attuali condizioni, non è sempre possibile completare il lavoro. Molti hanno lavorato attraverso la “didattica a distanza” ma, in altri casi, ciò non è stato possibile!
Il nostro è un concorso pensato proprio per le scuole, per i bambini e i ragazzi del nostro territorio, perchè vogliamo che ci raccontino storie bellissime e ci portino in posti stupendi. Che Premio sarebbe senza dare veramente a tutti la possibilità di partecipare? Per questo abbiamo deciso di prorogare ancora una volta la scadenza del concorso, fino alla ripresa delle attività scolastiche, con la speranza che questo possa avvenire già a settembre.
La nuova scadenza del concorso è fissata per il 30 ottobre, mentre il 5 dicembre vi aspettiamo in libreria, per festeggiare tutti insieme e leggere finalmente le fiabe vincitrici.
A tutti quelli che hanno partecipato finora, mandando i loro lavori e i loro elaborati, va il nostro più caloroso ringraziamento: vi siete impegnati tantissimo, anche in condizioni difficili e vogliamo farvi sapere che siamo proprio orgogliosi di voi!
Per qualunque richiesta di informazioni è possibile scrivere a fiabasofando@gmail.com o telefonare al 340-2422163.

premio-letterario-1-724x1024-jpg

CONCORSO DI FIABE

Fiabe al mare

CON IL PATROCINIO DI ROMA MUNICIPIO X

PERCHE’ UN CONCORSO DI SCRITTURA?

Siamo convinti che al giorno d’oggi ci sia sempre più bisogno di fiabe, per imparare il coraggio di perdersi nel bosco e di tracciare nuovi sentieri per uscirne. I bambini sono maestri nell’arte potente dell’immaginazione e della meraviglia e noi adulti abbiamo tanto da imparare: e allora, perché non chiedere loro di raccontarci una storia?

In Italia i concorsi letterari sono sempre più frequenti e numerosi: noi ne abbiamo immaginato uno molto particolare, rivolto ai bambini e ai ragazzi del nostro territorio, per riannodare – tutti insieme, noi e loro – i fili con l’antica tradizione fiabesca. Perché noi siamo nati cantastorie!

E per rendere omaggio al nostro territorio e alla figura di Gianni Rodari, di cui quest’anno ricorrono i 100 anni della nascita, abbiamo deciso di intitolare il concorso “Sulla spiaggia di Ostia”, che dovrà essere tema centrale e di ispirazione di ogni elaborato.

COME SI STRUTTURA IL CONCORSO

Abbiamo immaginato tre categorie di concorso.

I bambini della scuola materna (fino ai 6 anni) potranno partecipare con disegni ed elaborati grafici: potranno raccontare la loro storia in un unico elaborato oppure comporre una vera e propria sequenza narrativa, avvalendosi anche di brevi didascalie e utilizzando tecniche grafico-pittoriche diverse. Si tratterà, dunque, di un elaborato di gruppo, dove ciascun bambino potrà contribuire a definire la composizione finale, lasciando il proprio personalissimo segno.

I bambini della scuola primaria (fino ai 10 anni) potranno partecipare con un elaborato scritto, una vera e propria fiaba o un testo fantastico, con un protagonista pronto a vivere fantastiche avventure e a fronteggiare i più terrificanti incantesimi. Anche in questo caso abbiamo immaginato un elaborato di gruppo: vogliamo che i bambini si divertano a inventare le situazioni più disparate, collaborando e decidendo tutti insieme la soluzione più convincente.

In entrambi i casi, dunque, sarà fondamentale il ruolo della maestra o del maestro che, ponendosi al centro del processo creativo di gruppo, proverà a indirizzarlo verso la soluzione più rappresentativa del gruppo stesso, la somma dei contributi di tutti.

Per i bambini della scuola primaria di secondo grado (fino ai 13 anni), invece, abbiamo immaginato il brivido della sfida di una composizione testuale individuale: lasciamo che i nostri ragazzi si mettano alla prova, raccontandoci la storia che tengono nascosta da qualche parte. Anche in questo caso, però, il ruolo della professoressa o del professore può essere determinante, mettendo a disposizione dei ragazzi le proprie competenze e prestandosi a guidarli verso l’impiego maturo e consapevole delle varie tecniche narrative.

Dunque, ricapitoliamo:

A. Categoria da 3 a 6 anni compiuti: elaborato grafico di gruppo;

B. Categoria da 7 a 10 anni compiuti: elaborato scritto di gruppo;

C. Categoria da 11 a 13 compiuti: elaborato scritto individuale.

OBIETTIVI E FINALITÀ

L’obiettivo dell’iniziativa è quello di invogliare i ragazzi a prendere familiarità con le fiabe e i racconti, a esplorare le varie tecniche narrative (grafico-pittoriche e testuali), misurandosi con la necessità di una storia gradevole ma ben strutturata.

Finalità generali. A seconda che si tratti di un lavoro di gruppo o di un lavoro individuale, di un elaborato grafico o di uno testuale, i bambini e i ragazzi potranno mettere alla prova le proprie competenze, abilità e capacità, sia in termini di autonomia che di interazione interindividuale e di gruppo; l’iniziativa potrà favorire l’acquisizione da parte dei bambini del linguaggio più consono per esprimere i propri pensieri e le proprie emozioni (e, nel caso del lavoro in gruppo, di ascoltare e comprendere quelli degli altri, facendosi parte attiva e partecipe della “comunità” di cui si è parte).

ASPETTI ORGANIZZATIVI

COSA SI VINCE

Come ogni concorso che si rispetti, abbiamo pensato fosse giusto decretare dei vincitori, pur nella consapevolezza che partecipare e mettersi alla prova è già una bellissima vittoria per ciascun bambino e ragazzo.

Le classi vincitrici della categoria A e della categoria B saranno invitate a partecipare gratuitamente a una giornata formativa presso la Libreria Sognalibri, dal titolo “Libraio per un giorno: esplorando gli albi illustrati”. Il vincitore della categoria C riceverà in premio un buono spesa di Euro 50, utilizzabile presso la Libreria.

IL LIBRO

Grazie alla collaborazione di VIOLA EDITRICE, casa editrice di Ostia, attiva sul nostro territorio dal 2013, abbiamo la possibilità di realizzare un vero e proprio libro, dove saranno pubblicate le venti fiabe più belle (10 per la categoria B (scuola primaria) e 10 per la categoria C (scuola primaria di secondo grado)). Inoltre, nel libro verranno inseriti i 9 disegni più belli della categoria A, mentre quello vincitore rappresenterà addirittura la copertina.

QUANTO COSTA? La partecipazione al concorso è totalmente gratuita

Per maggiori informazioni è possibile consultare il bando in libreria, contattare l’organizzatore – Giancarlo Chirico – al numero 340-2422163, oppure via mail all’indirizzo fiabasofando@gmail.com.

BANDO DI CONCORSO: Per scaricare il bando utilizzare il seguente link

Regolamento concorso FIABE AL MARE

Organizzato da:

17362084_265882957194513_7338536437337252311_n-1

 sognalibri