Uscite didattiche in libreria

Uscite didattiche

USCITE DIDATTICHE
IN LIBRERIA
A sbagliar le storie…
in libreria

Tornano le uscite didattiche in libreria!!!
Il lunedì mattina la Libreria Sognalibri sarà lieta di ospitare i ragazzi della scuola primaria e secondaria che siano curiosi di intraprendere un percorso laboratoriale istruttivo e divertente.
Per maggiori informazioni è possibile passare direttamente in libreria, oppure mandare una mail all’indirizzo fiabasofando@gmail.com

COME FUNZIONANO LE USCITE DIDATTICHE?

Gli incontri

Gli incontri avranno luogo il lunedì mattina e durano circa due ore e mezzo, dalle 9.30 alle 12.00; è compresa una piccola merenda offerta dalla Libreria.
Ogni incontro è strutturato in due parti.
Nella prima parte, tra una lettura e un’altra, verrà illustrato il funzionamento della libreria (mettendo anche in risalto le differenze con la biblioteca): quanti tipi di libri esistono e quali caratteristiche hanno? come vengono esposti e organizzati? e come possono essere letti? Queste informazioni saranno poi utili ai ragazzi per “vestire i panni del libraio”: lavorando in gruppo, dovranno, infatti, trovare il modo migliore per soddisfare le richieste dei clienti più esigenti.
La seconda parte dell’incontro è incentrata sulla figura di Gianni Rodari, di cui il prossimo anno ricorre il centenario della nascita. Verrà presentata la sua figura di educatore a tutto tondo e di appassionato difensore delle ragioni dei bambini: tra storie sbagliate e divertenti filastrocche, giocheremo tutti insieme con la nostra fantasia.
Prima di lasciarci, ai bambini verrà offerta una piccola merenda.
Ogni incontro prevede un contributo di 5,00 a bambino.

Obiettivi e finalità

L’obiettivo dell’iniziativa è quello di invitare i ragazzi a prendere familiarità con l’ambiente della libreria e il suo funzionamento, nonché con l’oggetto libro, in tutte le sue sfaccettature (artistiche, tecniche e materiali).
Finalità generali. Tenendo conto delle caratteristiche del gruppo classe, le attività saranno strutturate per coinvolgere i ragazzi e metterne alla prova competenze, abilità e capacità, sia in termini di autonomia che di interazione interindividuale.
L’iniziativa potrà favorire l’acquisizione da parte dei ragazzi del linguaggio più consono per esprimere i propri pensieri e le proprie emozioni rispetto all’oggetto libro, alle storie raccontata e ai giochi proposti; allo stesso tempo, andrà allenato l’ascolto attento delle ragioni e delle considerazioni portate avanti dagli altri.
 

I responsabili didattici

Giancarlo Chirico è filosofo e consulente filosofico, membro del Consiglio direttivo dell’Associazione Ludosofica Italiana (ALI).
Dal 2017 è ideatore e responsabile del progetto Fiaba-So-fando, che realizza incontri dove la domanda filosofica muove da una fiaba ed è affrontata attraverso il gioco. In collaborazione con Sognalibri ha dato vita alla Rassegna delle letterature inclusive, che si è tenuta il maggio scorso. È autore di fiabe per bambini e articoli di filosofia. È stato appena pubblicato da Meltemi il libro “Mi racconti una storia? Perché narrare fiabe ai bambini”.
Sognalibri è una libreria indipendente, aderente al circuito Cleio, che opera a Ostia dall’ottobre 2015. Lontana dai grossi circuiti di distribuzione, ha deciso di dare spazio alle piccole case editrici, scegliendo ogni singolo libro con cura e attenzione; altrettanta passione viene messa nella scelta dei giochi, la cui qualità è sinonimo di sicurezza e divertimento. Con la sua Associazione di promozione sociale opera sul territorio con incontri nelle scuole, organizzazione di festival e laboratori per bambini.